Una grande famiglia 3, Valentina Rengoni cambia volto: Irene Casagrande al posto di Rosabell Laurenti Sellers

>> giovedì 26 marzo 2015

Giovani Rengoni crescono. E cambiano volto. Il 14 aprile, quando la prima puntata di Una grande famiglia 3 andrà in onda su Raiuno, gli spettatori scopriranno che la figlia maggiore di Edoardo e Chiara non avrà più il volto di Rosabell Laurenti Sellers, ma di Irene Casagrande. La nuova Valentina Rengoni appare nel promo di Una grande famiglia 3 e nella webserie Io tra 20 anni, che vede protagonisti i giovani Rengoni e i loro amici.

Pochi dubbi sui motivi del recasting. L'estate scorsa Rosabell Laurenti Sellers è entrata nel cast della quinta stagione di Il trono di spade. E questo nuovo, inaspettato impegno l'ha probabilmente costretta a lasciare Una grande famiglia. Al suo posto troveremo dunque Irene Casagrande, vista finora in due serie Sky: era una paziente di Sergio Castellitto nella prima stagione di In Treatment ed è la figlia di Stefano Accorsi in 1992 (in onda su Sky Atlantic da questa settimana).

Continua a leggere

Il primo bacio di Giorgio Panariello e Lucia Ocone in Un amore per due

>> mercoledì 25 marzo 2015

«Giorgio, com'è stato questo nostro primo bacio cinematografico?», chiede Lucia Ocone. «Bellissimo. Da ripetere», risponde Giorgio Panariello. Il loro dialogo prosegue nel video online su Facebook: il primo video dal set di Un amore per due, serie comedy diretta da Francesco Pavolini, prodotta da Aurora Film e destinata a Canale 5. Tra le prime immagini dal set anche foto con Lorenza Indovina e Giuseppe Maggio.

Ed è proprio Giuseppe Maggio a dare le prime informazioni sulla fiction: «È una serie che farà sorridere e riflettere», dice in una intervista a Grazia. Il suo ruolo: «Un ragazzo molto arrabbiato che ha perso il padre e non riesce a parlare con sua madre (Lorenza Indovina, ndr). Come zio ha un Panariello un po’ folle. E vive una strana relazione con una ragazza e la madre di lei».

Le foto dal set
Lucia Ocone e Giorgio PanarielloLorenza Indovina e Giorgio Panariello, Giuseppe Maggio e Giorgio Panariello

Il video dal set
Giorgio Panariello, Lucia Ocone e il primo bacio

Continua a leggere

Un passo dal cielo 4, la scelta di Terence Hill e l'incerto destino di una serie dagli ascolti record

>> giovedì 19 marzo 2015

Ecco il curioso caso di Un passo dal cielo: la terza stagione ha ottenuto ascolti eccellenti, ma la quarta stagione è in dubbio. E quindi il finale di stagione, con la partenza di Pietro e con quel messaggio di Terence Hill, potrebbe diventare il finale della serie. Un passo dal cielo 3 si è concluso lunedì con una media complessiva di oltre sette milioni di spettatori e del 26% di share. "Si tratta - ha detto Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction - di un risultato straordinario per una lunga serie. Sono pochissimi i titoli in tutta Europa in grado di raggiungere risultati simili". La Andreatta nel suo comunicato non ha annunciato il rinnovo della serie. Non poteva farlo, perché non conosce ancora la scelta di Terence Hill.

"Adesso Terence è negli Stati Uniti", ha spiegato Luca Bernabei, produttore della serie. "Noi vorremmo ovviamente girare la quarta serie, visti gli ascolti in crescita dalla prima stagione. Aspettiamo che torni Terence, con lui non si sa mai". E così spetterà a lui l'ultima parola, come è giusto che sia. Se deciderà di indossare ancora i panni di Pietro, Un passo dal cielo avrà una quarta stagione. Se preferirà dedicarsi solo a Don Matteo, ricorderemo Pietro in viaggio verso nuovi orizzonti, dopo il suo ultimo duello. Come un eroe western.

Continua a leggere

Una grande famiglia 3, il lato comico di Isabella Ferrari e l'arte di mantenersi al di sopra del dramma della vita

>> giovedì 12 marzo 2015

«Al cinema mi si immagina sempre un po' dolente, con parti drammatiche. Invece stavolta Ivan Cotroneo, lo sceneggiatore, mi dà una veste che avevo sperimentato solo in teatro, scopre la mia anima più comica». Isabella Ferrari mostrerà la sua anima più comica dal 14 aprile, su Raiuno, nella terza stagione di Una grande famiglia. Il suo personaggio: Claudia, «una donna superstravagante che sta sopra le righe senza paura», spiega in una intervista a Vanity Fair.

E aggiunge: «Claudia ha un marito che la perseguita, fugge in cerca di protezione, arriva nella famiglia Rengoni e la stravolge. Ha aspetti drammatici ma sta "sopra" il dramma della vita, e questo mi è piaciuto tantissimo». Per quale motivo si rifugia proprio dai Rengoni? Che legame ha con loro? E con chi di loro ha un legame? Le risposte sono nell'intervista.

Leggi l'intervista
Isabella Ferrari: «50 anni, basta soffrire» (vanityfair.it)

Continua a leggere

Leone Film Group produrrà la serie western ideata da Sergio Leone

>> martedì 10 marzo 2015

Si intitola Colt. Segue le vicende di personaggi diversi che entrano in possesso della stessa pistola. Avrebbe dovuto essere girata da Sergio Leone. E ora sta per essere portata sul piccolo schermo dalla casa di produzione dei suoi figli (Leone Film Group). «Stiamo realizzando - annuncia Andrea Leone - una serie western (Colt), con l'intenzione di svilupparla a livello internazionale, magari proprio con Netflix o con Sky. Un'idea di mio padre Sergio: la storia di una pistola che passa di mano in mano a vari personaggi determinandone il destino».

Andrea Leone aveva già parlato della serie nel '93, al Mipcom di Cannes. «Papà - aveva raccontato allora il produttore - aveva coltivato a lungo l'idea di una serie televisiva che avesse come protagonista la famosa pistola del West, poi la mise da parte per dedicarsi al film su Leningrado che aveva preparato nei minimi dettagli. Purtroppo, se ne andò all'improvviso, senza poter realizzare nessuno dei due progetti». Nel '93, Colt sembrava sul punto di diventare una fiction Rai in sei puntate con sei protagonisti diversi. Oggi, Leone Film Group riprende in mano il progetto e si appresta a coinvolgere i network delle serie tv più acclamate.

Leggi gli articoli
Leone Film Group in trattativa con Netflix (corriere.it, 10 marzo 2015)
Il figlio di Leone impugna la colt (corriere.it, 14 ottobre 1993)

Continua a leggere

La dama velata in onda dal 17 marzo: guarda il trailer

>> venerdì 6 febbraio 2015

«Non ti ho mai visto piangere così», dice Clara (Miriam Leone) guardando da lontano, di nascosto, il marito Guido (Lino Guanciale), all'inizio del trailer di La dama velata. Guido piange disperato davanti a una tomba, sembra un uomo annientato dal dolore, sembra il classico personaggio del classico melodramma ambientato nel passato. Ma il trailer continua. «Non ti ho mai visto piangere così», dice Clara. «Ma è sincero il tuo dolore? Le tue lacrime sono di rimpianto o di rimorso? Mi amavi e hai cercato fino alla fine di salvarmi? O mi ingannavi e mi tradivi e sei stato tu a spingermi nel fiume?».

La dama velata, serie melò/mistery diretta da Carmine Elia e prodotta da Lux Vide, andrà in onda su Raiuno da martedì 17 marzo. Lo annuncia Rai pubblicità, nella sezione Top event. Nel trailer appaiono anche alcuni degli altri interpreti: Lucrezia Lante della Rovere, Francesco Salvi e Paolo Mazzarelli.

Trailer di La dama velata, andato in onda durante una puntata di Fiction Magazine.



Continua a leggere

Braccialetti rossi 2: la nuova sigla e quattro scene in anteprima

>> giovedì 5 febbraio 2015

Un bambino si sveglia e dice che non vuole più dormire. Una donna incinta avverte la presenza di qualcuno che non c'è più. Una dottoressa spegne l'entusiasmo di un aspirante falso paziente. Una ragazza confessa il suo più grande desiderio e la sua peggiore paura. Succede nei video che trovate qui sotto: quattro scene in anteprima della seconda stagione di Braccialetti rossi (cinque puntate su Raiuno dal 15 febbraio). Nel primo video, la nuova sigla, aperta dalla voce di Francesco Facchinetti.

La sigla di Braccialetti rossi 2, cantata da Francesco Facchinetti, Niccolò Agliardi, Edwyn Roberts, Marco Velluti, Ermal Meta e Greta.



Clip 1. Leo (Carmine Buschini) e Lilia (Laura Chiatti) ricordano Davide (Mirko Trovato).



Clip 2. Il dottor Alfredi (Andrea Tidona) e la dottoressa Lisandri (Carlotta Natoli) danno il buongiorno a Rocco (Lorenzo Guidi).



Clip 3. La dottoressa Lisandri (Carlotta Natoli) dà una brutta notizia al nonno di Toni (Vittorio Viviani) e viene investita da una raffica di idee geniali di Toni (Pio Luigi Piscitelli).



Clip 4. Leo (Carmine Buschini) e Cris (Aurora Ruffino) infrangono il regolamento e Nina (Denise Tantucci) confessa la sua paura più grande.



Continua a leggere

Blog Archive

Mail

Mail

  © Blogger template Webnolia by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP