L'angelo di Sarajevo: Giuseppe Fiorello inviato di guerra nella miniserie in onda il 19 e 20 gennaio

>> venerdì 19 dicembre 2014

Un giornalista, una bambina e una città dilaniata dalla guerra. L'angelo di Sarajevo racconta una storia ambientata nell'estate del 1992, durante la guerra nell'ex Jugoslavia. Protagonista è un giornalista italiano (Giuseppe Fiorello), inviato del Tg a Sarajevo. Quando un orfanotrofio viene bombardato, il giornalista accorre sul posto e entra in una camerata piena di culle. Nelle culle, tanti bambini biondi e un'unica bambina bruna. Quella bimba farà nascere in lui un sogno considerato da tutti irragionevole e lo spingerà a compiere un formidabile atto d'amore. La miniserie è tratta da Non chiedere perché, romanzo di Franco Di Mare basato sulla sua esperienza da inviato di guerra a Sarajevo.

Continua a leggere

Fiction Rai sul set nel 2015: L'allieva, I bastardi di Pizzofalcone, Tutto può succedere, Di padre in figlia e altri nuovi progetti

>> giovedì 18 dicembre 2014

Piccola premessa. Nell'elenco pubblicato qui sotto non troverete tutti i progetti inseriti nel piano fiction Rai del 2015. Ne troverete solo alcuni: solo i progetti menzionati in tre articoli apparsi oggi sul Sole 24 ore, sul Corriere della sera e sulla Stampa. Nell'elenco non troverete nemmeno i sequel, perché non si conoscono ancora i titoli di tutte le serie di cui è prevista una nuova stagione nel 2015 (si sa solo che saranno girati i nuovi episodi di Don Matteo, di Montalbano, di Braccialetti rossi e, dopo una infinita attesa, di Coliandro). Troverete solo alcuni dei nuovi progetti di Rai Fiction sul set l'anno prossimo.

L'allieva (12x50', tratto dai romanzi di Alessia Gazzola)
Le indagini di una studentessa di medicina legale in una serie con (forse) Isabella Ragonese.

I bastardi di Pizzofalcone (tratto dai romanzi di Maurizio De Giovanni)
Poliziotti in cerca di riscatto in un commissariato con un'immagine da ricostruire.

Non uccidere (12 puntate)
Miriam Leone in una serie sui crimini in famiglia. In onda su Raitre nel 2016.

Tutto può succedere (26x50')
Versione italiana della serie americana Parenthood.

L'Aquila - Grandi speranze
Un gruppo di adolescenti nella città ferita. Tra I ragazzi della via Paal e Stand by me.

Di padre in figlia
Storia di una famiglia di imprenditori veneti. Una meglio gioventù al femminile.

La classe degli asini
Vanessa Incontrada nei panni della madre di una bambina disabile.

Il sindaco pescatore
Giuseppe Fiorello nei panni del sindaco ucciso per le sue battaglie per la legalità.

Io non mi arrendo
La lotta del vicecommissario Mancini contro i veleni della Terra dei fuochi.

Boris Giuliano
Storia del poliziotto ucciso dalla mafia a Palermo nel 1979. Regia di Ricky Tognazzi.

La mafia uccide solo d'estate
Serie tratta dal film di Pif.

Per approfondire
La Rai punta sulla fiction (articolo del Sole 24 ore riportato da Tvzoom)

Continua a leggere

Paolo Conticini: in Provaci ancora prof 6 «succederà...»

>> mercoledì 10 dicembre 2014

«Succederà tutto quello che non è mai accaduto finora», dice Paolo Conticini in una intervista al Tirreno, e non aggiunge altro, non svela cosa succederà né a chi succederà, ma in fondo non ce n'è bisogno, perché a cos'altro potrebbe riferirsi se non al rapporto tra il vicequestore Berardi e la prof. Baudino? In ogni caso, tutte le risposte arriveranno nell'autunno del 2015, quando Raiuno trasmetterà le otto puntate della sesta stagione. Le riprese di Provaci ancora prof 6 sono partite dieci giorni fa e proseguiranno fino a giugno, tra Roma e Torino, con la regia di Enrico Oldoini e Francesca Marra. Confermati i protagonisti: Veronica Pivetti, Enzo Decaro e, appunto, Paolo Conticini.

Continua a leggere

Francesco di Liliana Cavani: cast, personaggi e streaming

>> lunedì 8 dicembre 2014

«Il fatto originale è che Francesco non va in cerca del prossimo per cambiarlo con l'intento utopistico di creare così un mondo buono e perfetto, ma cerca, sperimenta e vive una fraternità reale e concreta che già esisterebbe (in quanto tutti creature di Dio) e che egli semplicemente riconosce e mette in evidenza e vuole praticare. (...) La missione di Francesco è efficace perché a ogni persona e a ogni creatura che incontra sembra ripetere: "Tu sei già mio fratello, tu sei amato da Dio"» (Liliana Cavani, regista di Francesco)

La miniserie. Liliana Cavani racconta per la terza volta la storia del santo di Assisi e si concentra sul rapporto tra Francesco (Mateusz Kosciukiewicz) e due delle persone per lui più importanti: la sua seguace più fedele (Sara Serraiocco) e il "manager" del movimento (Vinicio Marchioni). Nel cast anche una leggenda del cinema, Rutger Hauer, e tanti volti noti della serialità italiana: tra gli altri, Benjamin Sadler (Paura di amare), Niccolò Senni (Braccialetti rossi), Brenno Placido (Tutti pazzi per amore) e Domenico Fortunato (Rex).

Puntate in streaming su Rai.tv

Prima puntata (8 dicembre), Seconda puntata (9 dicembre)

Interpreti e personaggi
Francesco: Mateusz Kosciukieiwicz
Chiara d'Assisi: Sara Serraiocco
Elia da Cortona: Vinicio Marchioni (twitter)
Madre di Francesco: Giselda Volodi
Padre di Francesco: Rutger Hauer
Ugolino: Benjamin Sadler
Rufino: Niccolò Senni (twitter)
Vescovo Guido I: Domenico Fortunato (twitter)
Masseo: Brenno Placido

Cast completo - Presentazione e trama - Foto di scena

Continua a leggere

Non è stato mio figlio: cast della nuova serie Ares Film

>> martedì 2 dicembre 2014

La nuova serie prodotta da Ares film cambia titolo e protagonista? Così sembra, a giudicare dalla scheda pubblicata dal sito dell'ufficio stampa. È la mia famiglia diventa Non è stato mio figlio e Virna Lisi lascia il posto a Stefania Sandrelli. Accanto a lei (in primavera su Raiuno in Una grande famiglia 3) troveremo Gabriel Garko (a gennaio su Canale 5 in L'onore e il rispetto 4), Giorgio Lupano (alla sua prima fiction Ares film), Massimiliano Morra e Adua del Vesco (di nuovo insieme dopo Furore e Il peccato e la vergogna 2). La serie, sul set da ieri, è scritta da Teodosio Losito e diretta da Alessio Inturri e Luigi Parisi.

Protagonisti della serie e link utili
Stefania Sandrelli: sito ufficiale
Gabriel Garko: sito ufficiale, pagina su Facebook
Giorgio Lupano: filmografiapagina su Facebook
Massimiliano Morra: sito ufficiale, pagina ufficiale
Adua Del Vesco: filmografia, pagina su Facebook

Scheda della serie
Non è stato mio figlio (studiolucherinipignatelli.it)

Continua a leggere

Il sistema: cast della nuova serie poliziesca di Raiuno

>> giovedì 27 novembre 2014

Un agente del Gico (Claudio Gioè) si infiltra nella malavita d'alto bordo in Il sistema, serie in sei puntate sul set dalla settimana prossima. Aska News oggi svela i nomi degli altri protagonisti. Scopriamo così che accanto a Gioè troveremo attrici già viste nei panni di poliziotte, come Gabriella Pession (Crossing Lines), Valeria Bilello (Il clan dei camorristi) e Raffaella Rea (La narcotici), e attori al loro esordio in una serie poliziesca, come Lino Guanciale (Che Dio ci aiuti). Regia di Carmine Elia. Riprese in programma tra Roma e Bari. Tra i cattivi, anche Enzo Salvi.

Aggiornamento. Il sistema disegna uno scenario che sembra uscito dalle cronache di questi giorni: al centro della serie, l'intreccio tra politica, criminalità e terrorismo e l'ombra della della mafia su Roma. Lo rivela un comunicato della Rai. La serie è scritta da Sandrone Dazieri e Valter Lupo, autori di Squadra antimafia, e andrà in onda su Raiuno nell'autunno 2015.


Protagonisti della serie e link utili
Claudio Gioè: filmografia e foto
Gabriella Pession: sito ufficiale, profilo su Twitter
Valeria Bilello: filmografia e foto, pagina su Facebook
Lino Guanciale: filmografia e foto, profilo su Twitter
Massimo Venturiello: filmografia da doppiatore e da attore
Raffaella Rea: filmografia foto e video
Antonio Gerardi: profilo su Twitter
Enzo Salvi: sito ufficiale, profilo su Twitter

Le notizie di Aska News
Il sistema con Gioè tra Pession e Bilello
Enzo Salvi cattivo per fiction

Continua a leggere

Giovani attori, musiche moderne e la forza bruta della giovinezza: il 3 e il 5 dicembre va in onda Romeo e Giulietta

>> lunedì 24 novembre 2014

«Per rendere Romeo e Giulietta più ravvicinata ai nostri giorni - ha spiegato il produttore, Luca Bernabei, in un'intervista al RomaFictionFest - abbiamo cercato attori più giovani possibili, scelto musiche moderne, sottolineato la forza bruta della giovinezza mettendo Giulietta al centro di un gruppo di giovani che se la contendono (...)». Le due puntate della miniserie Lux Vide andranno in onda su Canale 5 mercoledì 3 e venerdì 5 dicembre. «La novità è nelle riprese, nella brutalità e crudezza delle immagini», ha aggiunto Bernabei.
Scheda - Trailer e backstage - Cast e personaggi

Continua a leggere

Blog Archive

Mail

Mail

  © Blogger template Webnolia by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP